Piacevoli Sorprese

Ero uscito con degli amici ed eravamo finiti in un locale dove c’era la musica a palla e non si vedeva quasi niente. Ero brillo e volevo ballare allora me ne andai in pista dove c’erano queste due fighe stratosferiche, una bionda e l’altra bruna che si strusciavano l’una sull’altra mentre ballavano.

Mi avvicinai e mi misi a ballare dietro una delle due che non perse tempo a sfregarmi il culo sul cazzo che subito mi si fece duro.

L’amica che era davanti a lei, la prese per i fianchi e avvicinandosi sempre di più mi infilò la lingua in gola mentre toccava le tette della bionda.

Volevo scoparmele e le invitai a casa mia.

Appena cominciammo a spogliarsi mi accorsi che erano entrambe in lingerie e che avevano i cazzi, cosa che mi eccitò ancora di più.

Sul letto, la bionda mi prese il cazzo in mano mentre la bruna mi avvicinò il suo alla bocca.

Non avevo mai fatto un pompino ma avevo visto abbastanza video hard xxx da sapere cosa fare e volevo provare.

Mi sputai in mano e presi il cazzo, masturbandola un po’ prima di prenderlo lentamente in bocca facendo dei movimenti circolari sulla cappella.

Intanto la bionda aveva il mio cazzo ben in profondità quindi la presi dai capelli e, tenendole la testa ferma cominciai a spingere i fianchi all’insù verso quella bocca calda.

Mentre la bruna si era spostata con il culo vicino la mia faccia dicendomi di leccare, la bionda aveva preso della crema che si era spalmata sulla mano e aveva cominciato ad infilarsi un dito in culo.

Ero eccitato, duro e pronto ad infilare il cazzo in un buco.

Dissi alla bionda di mettersi a pecorina e la inculai con una botta mentre lei prese il cazzo della bruna in bocca.

Cominciai a penetrarla prima lentamente e poi con spinte sempre più forti.

Volevo provare anche il buco dell’altra quindi la feci stendere sulla schiena con le gambe ben divaricate e, dopo averla penetrata un po’ con due dita, le infilai il cazzo in culo.

Era più stretta e più calda e mi stava facendo perdere la testa.

Mentre la stavo inculando, le presi anche il cazzo in mano e cominciai a farle una sega. Lei era in estasi e chiese all’amica di metterle il cazzo in bocca e scoparle la gola.

Era arrapata da paura, sentivo il suo cazzo pulsare nel mio palmo e infatti dopo qualche spinta, mi venne in mano.

Uscita dal suo buco, feci sedere la bionda di spalle sul mio cazzo e cominciai a spingere dentro il suo culo.

Il suo cazzo saltava su e giù con lei e quando la bruna mi leccò le palle, le sborrai dentro violentemente, facendola poi alzare per vedere la sborra sgocciolare fuori.

La feci poi stendere e le feci una sega fino al punto di farla venire sulla mia faccia. Quella sera ero uscito per divertirmi e fortunatamente avevo trovato quei due cazzi trans che avevano esaudito il mio desiderio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.