Sesso interspaziale di coppia

Io e mia moglie abbiamo un ottimo rapporto a letto. Lei è una bellissima donna di dolore ed essendo sempre stato amante dei video hard con tema interrazziale non posso che ammettere che solo vederla mi eccitava molto. Una donna che amo in tutto. Sia per il suo corpo che per la sua intelligenza. Abbiamo sempre avuto un’ottima intesa sessuale e devo dire che non posso lamentarmi: facciamo sesso spesso ed è sempre sesso più che soddisfacente.

Vi racconto che cosa è successo qualche sera fa e di come ci siamo divertiti anche se lei si era appena preparata per stare qualche ora fuori casa.

Mia moglie aveva intenzione di uscire con gli amici perché il marito di una delle ragazze stava giocando a biliardo in un bar con i propri amici.

I bambini erano a letto, mi ero versato un bourbon e mia moglie stava aspettando il suo passaggio. Mentre aspettava, era al telefono con un’amica che si lamentava del suo ex marito che parlava.

Ho visto il suo culo nei pantaloni bianchi attillati e mi sono interrogato sulla sua biancheria intima e sulla sua figa, e ho deciso di scoprire di quale colore fossero.

Mentre si chinava sul bancone in cucina, ho iniziato a disfare i pantaloni e li ho tirati giù.

Mi ha guardato e ha semplicemente mosso la bocca articolando “Ora? Veramente?”

Alzai due dita in risposta e lei allargò le gambe e tornò alla conversazione.

Era appena stata rasata e il perizoma nero di pizzo era perfetto per cavalcare il suo grosso culo, ma li ho tirati giù, mi sono messo in ginocchio e ho iniziato ad attaccare la sua figa e il buco del culo con la lingua. Lei strillò e poi spiegò alla sua amica che aveva inciampato nel cane come scusa.

La mia lingua si lubrificò velocemente la figa e io iniziai a lavorare con le dita dentro di lei mentre continuavo a mangiare il suo culo. I suoi fianchi premuti indietro mi danno una penetrazione più profonda con entrambe le dita e la lingua.

I suoi “Sì” si sono trasformati in “Mmmms” al telefono mentre continuavo a fare la mia magia. Ho sentito il telefono scendere sul bancone due volte, e alla fine mi ha raggiunto con le mani per premere la testa contro le sue natiche.

Ha iniziato a lamentarsi e ha detto che il telefono era messo sul muto. Sono impazzito

Alla fine è venuta, io stesso mi sono congratulato con me stesso per il talento dimostrato ed ero pronto anche io a venire per bene.

Mentre bevevo dell’acqua ho sentito un clacson nel vialetto. Passate due ore mi aveva mandato due messaggi con le foto delle sue grande tette dal bagno.

Non vedevo l’ora che arrivasse a casa per poterci godere insieme anche il secondo round di quell’inizio serata che non era stato nulla se non il perfetto antipasto per una serata di incredibile passione. Spero che sia piaciuto anche a voi il racconto della mia serata speciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.