Sesso Anale: Vantaggi e Svantaggi!

Oggi parliamo di una pratica a tratti odiati e a tratti amata, ma da sempre tanto diffusa: il sesso anale. Piace un po’ a tutti, uomini e donne, ma in questo articolo mi concentrerò nello specifico nel sesso anale femminile. Continua a leggere se vuoi scoprirne tutti i segreti!

 

Il sesso anale viene praticato, sia dal genere maschile che dal genere femminile, da millenni. E da altrettanto tempo questa pratica viene culturalmente punita e a volte anche censurata. Oggi con la diffusione di internet e di numerosi siti porno è facile trovare diversi filmati porno in cui viene praticato e da cui prendere spunto, ma sino a qualche decennio fa la situazione era molto differente! Proprio per questo ancora tante coppie e persone non riescono a trovare la serenità giusta per affrontarlo e provarlo, temendo di provare troppo dolore e di essere etichettati in chissà quale modo. In realtà il sesso anale può essere praticato con serenità se si tiene conto e se si prende consapevolezza dei vantaggi e degli svantaggi che porta con sé.

Proprio per far passare la paura a tutte coloro che vorrebbero accontentare il proprio partner, ma non riescono a trovare il coraggio di praticare il sesso anale, iniziamo con evidenziare le controindicazioni e vediamo insieme alcuni svantaggi, che è importante sottolineare sono facilmente aggirabili con le giuste precauzioni:

 

  • Rischio di trasmissione di malattie: al primo posto tra gli svantaggi il rischio di contrarre delle malattie sessualmente trasmissibili e non. Il mondo del sesso, si sa, è caratterizzato anche da esse, e il sesso anale non è una pratica esente da tutto ciò. Si potrebbe pensare che poiché non vi è rischio di concepimento si può non utilizzare il preservativo. Niente di più sbagliato! Poiché nel retto e nell’ano ci sono diversi batteri intestinali è molto importante, anche se si conosce alla perfezione il partner e si ha la certezza di non avere malattie veneree, utilizzare il profilattico. Inoltre è importante una volta praticato il sesso anale, non dedicarsi a nient’altro, come sesso vaginale o orale, prima di aver cambiato profilattico, proprio perché i batteri possono intaccare le mucose vaginali e della bocca, creando degli spiacevoli inconvenienti.
  • Dolore: Il sesso anale ha un livello di dolore leggermente più elevato rispetto al sesso vaginale, ma niente di insopportabile. Una volta presa coscienza del proprio corpo infatti queste sensazioni dolorose si trasformano in sensazioni di piacere, soprattutto se viene lubrificata a dovere la zona. Si può trovare una certa analogia con le prime volte in cui viene praticato del sesso. Inizialmente fa male, ma dopo è solo piacere e puoi anche provarlo con giocattoli sessuali!

 

Tra i vantaggi del sesso anale invece possiamo senza dubbio inserire:

Il piacere: Le sensazioni provate durante le penetrazioni anali, se abbinate alla stimolazione del clitoride, sono decisamente impareggiabili. Non vi è nessun’altra pratica che vi consentirà di raggiungere degli orgasmi così forti. Per cui tenete a mente i piccoli svantaggi, prendente le precauzioni necessarie e non esitate nel provarlo! Non rimarrete deluse!

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *