La mia nuova segretaria tettona

Quando l’ho vista entrare nel mio ufficio mi sono immaginato subito quelli video hard con quelle milf tettone che sanno come soddisfare un maschio. Si chiamava Laura, una 40enne con le tettone incredibili e voleva fare la segretaria. Si e seduta davanti a me e mi dice che lei cerca lavoro e farebbe di tutto per ottenere il posto da segretaria. Credetemi che il mio cazzo era già duro perché non potevo fare altro che guardare quel seno enorme, costretto da una camicetta. Stavo impazzendo dalla idea d’infilarmi il cazzo tra quelle tettone davvero spettacolari.

Il colloquio andava veloce perché col passare dei minuti si sentiva nell’aria il profumo di sesso perché Laura aveva già le gambe aperte e mi guardava in un modo a dire “dai adesso fammi la tua troia e spaccami la figa e il culo”. Non potevo credere ai mei occhi che questa bionda sexy si trovava nel mio ufficio ed era chiaro che aveva una gran voglia di cazzo. E così è successo. Ha iniziato a toccare il mio cazzo duro sotto la scrivania con il suo piede sexy. Allo stesso tempo ha iniziato a togliersi la camicia da dove sono apparse due tettone enormi con grandi capezzoli e molto eccitate. Poi mi ha detto che mi avrebbe fatto il miglior pompino che abbia mai ricevuto. Ha avuto ragione perché aveva veramente un modo di succhiare che nessuna donna che avevo conosciuto aveva saputo fare. Lo prendeva tutto in bocca, lo leccava e lo baciava con una voglia pazzesca.

Mi sono reso conto che ho sotto la mia scrivania una esperta del sesso orale, una pompinara con fame di cazzo. Mi guardava con uno sguardo perverso e mentre lo prendeva tutto in bocca mi chiedeva se voglio essere il suo capo, quello che la fotte ogni mattina quando arriva al lavoro. Mi ha detto di spogliarmi subito e mi fece stendere sulla scrivania mentre si mise con la figa davanti la mia faccia nel posizione del 69. Lei faceva dei pompini golosi e io ho cominciato a leccare la sua vagina che era cosi calda che mi faceva impazzire dalla voglia di sfondarla fino in fondo.

Mi fece impazzire quando me lo prese fra le tettone e mi disse d’infilare la lingua anche nel suo culo. Cominciai ad assaporare gli umori della sua figa succosa e del buco del culo caldo e stretto. Dopo un sesso orale da sogno, mi dice “adesso scopami e inculami con forza perché sono già la tua segretaria troia”. Senza perdere tempo, mi alzai e infilai il mio cazzo duro e grosso nella sua figa carnosa mentre lei gemeva dal piacere e mi diceva sempre “scopami fortemente come in un video hard”! Adesso era sopra di me e la penetrai fino in fondo con vigore, succhiandole nello stesso tempo i capezzoli delle tettone grosse che a tratti mi soffocavano mentre Laura cavalcava come una troia. Era molto esperta nel prenderlo in tutti i buchi caldi e mi dise che vuole mettersi alla pecorina.

Un culo tondo e sodo, arrapante da morire. Lo presi dai fianchi e infilai il cazzo nel suo anno e lo inculai senza tregua mentre lei diceva sempre “rompimi il culo dai”. Dopo le penetrazioni anali, mi dise che “adesso voglio sentire tutta la tua sborra in bocca”. Le sue tettone mi eccitavano da morire e non ci misi molto a riempirla di sperma. Dopo che ingoia la sborra, si alza e mi dice “adesso sei il mio capo e io sono la sua troia”! Uno spettacolo della natura! E stata la mia segretaria per due anni indimenticabili. Due anni di sesso memorabile! Tempo in quale abbiamo filmati tanti video hard in ufficio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.